La nascita del blog di John Romano D’Orazio

Forse un blog √® un modo migliore per pubblicare pensieri che non un sito personale basato su CMS. Qualche anno fa mi sono creato un sito personale http://www.johnrdorazio.altervista.org come archivio personale, luogo di sperimentazione per la programmazione web… e credevo anche per pubblicare i miei pensieri. Ma a questo punto credo che un blog riesca meglio nel intento, almeno per quest’ultimo aspetto. Perci√≤ apro pure il blog (oh, e ho abbandonato Windows Live Spaces gi√† da qualche anno, sono diventato un fan di Google e tutte le cose Windows le ho prese in antipatia.)

Non era facile scegliere un titolo per il blog, e non so se manterr√≤ l’attuale “Sal et Humus”, ma intanto ne spiego il significato. “Sal” in latino √® sale, quell’elemento molto comune nella cucina e nella conservazione dei cibi. Il sale d√† sapore. Il sale rende le cose interessanti. Suscita, nella giusta quantit√†, il piacere di consumare un pasto. Da qui l’analogia con la sapienza. Il sale “d√† sapore”, la sapienza √® il sapore della vita, della scienza e della conoscenza. E’ frutto dell’esperienza e della conoscenza insieme. E’ sapiente chi √® esperto, chi ha esperienza; √® sapiente chi sa, chi conosce. E’ sapiente l’uomo che si mette in umile ricerca della verit√†, e si apre agli altri per cercarla insieme.
L’uomo per definizione √® sapiente, “homo sapiens sapiens”. E chi √® l’uomo? Che cos’√® umano? Cosa significa “umanit√†”? La radice della parola √® questa: “humus”. Ed ecco l’altro aspetto del titolo. Humus significa terreno, significa il luogo di provenienza, significa luogo di crescita, luogo fecondo, luogo “umido” in cui pu√≤ nascere la vita. Da “humus” deriva, oltre ad “humanitas”, anche “humilitas”. Da humus deriva anche “humor”. Humanitas, humilitas, humor, humus. E’ tutto connesso. L’essere umili significa sapere di non sapere, e come diceva Socrate l’uomo sapiente √® l’uomo che sa di non sapere. L’uomo che sa di non sapere √® l’uomo che cerca di sapere di pi√Ļ. L’essere umani significa essere magnanimi e compassionevoli, significa apprezzare la cultura dell’uomo e della societ√† umana. Significa avere una conoscenza a tutto raggio, un “umanesimo” che crede nel valore di tutto ci√≤ che √® dell’uomo, promuovere una cultura antropologica forte, credere che l’uomo √® capace del bene ed √® pi√Ļ uomo quando vive secondo la legge naturale iscritta nel suo animo.

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.